INNOVATION LIONS 2016 | CREATIVE SHARING™
16961
single,single-post,postid-16961,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
cannes lions innovation

INNOVATION LIONS 2016

Nel 2013 fa il suo debutto al Festival Internazionale della Creatività la categoria Innovation. Dallo scorso anno il sempre più preponderante ruolo della tecnologia nell’incontrare e anticipare i bisogni dei consumatori, ha trasformato la categoria in un festival parallelo: l’Innovation Lions. Due i leoni che si assegnano al Festival per le categorie Innovation e Creative Data. Se lo scorso anno per la categoria Creative Data non è stato assegnato alcun GP, poiché come dichiarato dallo stesso presidente di giuria “nessuna idea è fatta per durare nel tempo”, il progetto “WHAT3WORDS” si è aggiudicato il GP dell’Innovation.

Scopriamo ora i progetti che secondo noi si giocano quest’anno i Leoni di Innovation e Creative Data del 63° Festival Internazionale della Creatività.

NETFLIX SOCKS
Sicuramente il progetto più rappresentativo della categoria è Netflix Socks. Sviluppato dall’agenzia Deeplocal di Pittsburgh si basa su un sensore racchiuso nei calzini che mette in pausa qualsiasi contenuto si stia fruendo dalla piattaforma Netflix nel momento in cui ci si addormenta. “Netflix Switch” è un gadget che, con la semplice pressione di un pulsante, accende la TV, avvia Netflix, abbassa le luci, spegne il telefono e ordina il cibo preferito con consegna a domicilio.

SALTWATER BREWERY EDIBLE SIX PACK RINGS
Progetto dalla forte anima sociale, che proprio per questo avrà secondo noi un riconoscimento. L’agenzia We Believers di New York, ha sviluppato un packaging per le lattine di birra completamente commestibile dagli animali. Un’innovazione non da poco se si considera che l’imballaggio delle lattine è da sempre il principale fattore di inquinamento. L’edible Six Pack Rings si rivolge specificamente a “surfers, fishermen and people who love the sea” (surfisti, pescatori e a tutti coloro che amano il mare).

 

SAMSUNG BRAINBAND
In  Australia, il rugby e il calcio sono sport estremamente popolari.  Per aumentare la consapevolezza sui pericoli dei traumi dovuti all’attività sportiva, Samsung insieme a Leo Burnett hanno creato Brainband: una fascia che cattura la forza dell’impatto subita dall’atleta e lo traduce istantaneamente in dati che indicano se è presente una lesione cerebrale.

Nella shortlist degli Innovation Lions, tra i 39 progetti sono presenti altri possibili candidati alla vittoria:
The Next Rembrandt” per ING di J. Walter Thompson Amsterdam, ”Motorepellent” per Duang Prateep Foundation di BBDO Bangkok, ”F21 Thread” per Forever 21 di Breakfast New York, ”Highway Robbery” per Volvo di Grey New York, ”The Sound Shirt” per Junge Symphoniker Hamburg di Jung von Matt Hamburg e ”Slide Amazing in Motion” per Lexus International di CHI & Partners London.

Se vuoi seguire il racconto del Festival Internazionale della Creatività che si terrà a Cannes, lo trovi dal 18 giugno 2016 sulla pagina facebook di creative sharing. À bientôt!

Sandro Volpe
sandro.volpe@kleinrusso.it
1Comment

Post A Comment