Entertainment Lions 2017 | CREATIVE SHARING™
17172
single,single-post,postid-17172,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
entertainment lions 2017

Entertainment Lions 2017

Si è da poco conclusa la 2° edizione del Lions Entertainment, lo spin off del Festival Internazionale della Creatività di Cannes dedicato all’intrattenimento. In due giorni i protagonisti dell’industry si sono radunati per confrontarsi e celebrare i progetti e i brand che hanno riscritto le regole della cultura pop mondiale. Una cultura non fine a se stessa, ma proiettata al business e ai brand.

Andiamo quindi a scoprire i vincitori nelle due categorie Entertainment e Entertainment for the Music.

BEYOND MONEY (GP in Entertainment, 2017)
Santander, il noto istituto bancario spagnolo, produce un vero e proprio lungometraggio per ingaggiare i Millennials. Nel film surreale, una giovane ragazza, interpretata da Adriana Ugarte (popolare attrice spagnola), decide di vendere i propri ricordi, anche quelli più importanti, a fronte di importanti somme di denaro versate direttamente nel suo conto bancario. Oltre al successo di botteghino, il film è stato promotore di un acceso dibattito tra i giovani e non, diventando subito un trend topic in Spagna. Il tutto si è tradotto anche in un successo commerciale: nelle prime due settimane dal lancio del progetto, Santander ha raggiunto il 35% dei propri obiettivi di vendita annuali sui Millennials riducendo del 25% il loro sentimento negativo nei confronti degli istituti bancari. Il film è visibile sul sito dedicato, ovviamente in lingua spagnola.

 

ORIGINAL IS NEVER FINISHED (GP in Entertainment for the Music, 2017)
La campagna, nata per il lancio delle nuove scarpe EQT (icona degli anni ‘90), è in realtà il nuovo manifesto del brand. Lo spot, infatti, è una vera e propria ricerca del significato dell’originalità nella cultura moderna, digitale e non. “Original is never finished”rappresenta visivamente l’idea che ogni rivisitazione personale porta sempre a un risultato estremamente originale. Nella scena ‘The Birth of Venus’, – come si legge nell’articolo di P – l’artista/fotografa Petra Collins reinterpreta un’immagine iconica: La Nascita di Venere di Botticelli. In un’altra scena, il rapper e autore musicale Snopp Dogg ricrea la copertina del suo album Doggystyle attraverso una scena di inseguimento psichedelica in cui, tra l’altro, prende posizione sulla parità dei sessi nella cultura hip hop invertendo i ruoli degli indimenticabili protagonisti originari.  L’idea di originalità viene ulteriormente sviluppata mettendo a confronto icone del passato e del futuro: la leggenda dello skate Gonz e lo skater professionista francese Lucas Puig scendono in strada insieme e assistiamo al passaggio del testimone dallo storico mito del basket Kareem Abdul-Jabbar alla giovane promessa Brandon Ingram, nella scena intitolata ‘Raining Basketballs’. “Per la prima volta in assoluto, abbiamo deciso di puntare l’attenzione, e sfidare la stessa filosofia del nostro marchio e la nozione di ciò che significa essere un vero originale” ha spiegato Alegra O’Hare, VP-global communications di Adidas Originals & Core.

 

Se vuoi vedere i vincitori della prima edizione dei Lions Entertainment, puoi leggere qui l’articolo dello scorso anno.

Sandro Volpe
sandro.volpe@kleinrusso.it
No Comments

Post A Comment